PRESENTAZIONE
About us
GRUPPO DI LAVORO
Team
ATTIVITA'
Services
PROGETTI
Projects
PARTNERS NOVITA'
News
LINKS CONTATTI
Contacts

Pareti e installazioni sonore
(sound walls, sound panels)
installazioni sonore

Il senso dell’udito non può essere chiuso a piacere. Quando andiamo a dormire la percezione del suono è l’ultima porta a chiudersi e la prima ad aprirsi al nostro risveglio.
(in)sound progetta applicazioni personalizzate di interior sound design e sonorizzazioni di ambienti destinate ad un pubblico evoluto, colto e sensibile, che ricerca l’esclusività dell’ambientazione sonora degli spazi abitativi. L’intervento interessa sia lo spazio uditivo sia il confine del campo uditivo, dove il suono diventa vibrazione corporea o percezione sottile: il suono immaginato, le illusioni acustiche, …

La tradizionale verifica e ottimizzazione dell’acustica degli ambienti interni in termini di tempi di riverberazione, indici di chiarezza, intelligibilità, le tecniche di insonorizzazione, ecc. rappresentano la base di partenza sul quale può intervenire il sound designer, il cui compito principale è di permettere il riconoscimento del “suono delle cose”, quando questo assolve a delle funzioni referenziali, di orientamento, di interazione positiva.  
Nello spazio abitativo silenzioso può essere progettato un luogo destinato al raccoglimento, al rilassamento, alla rigenerazione, al riequilibrio energetico o, molto più semplicemente, all’ascolto di sonorità accordate e in sintonia con la nostra percezione di ieri e di oggi.

(in)sound progetta sound walls,  pareti sonore che rappresentano  delle sonorizzazioni di parti di strutture usualmente prive di voce alle quali viene conferita la proprietà di immettere suoni nell’ambiente ricevente. Le installazioni possono diffondere in ambiente abitativo le sonorità (campionate ad hoc nei luoghi di origine) soggettivamente riconosciute di particolare bellezza o significato archetipo/evocativo o, semplicemente, riportare il paesaggio sonoro esterno, globalmente o limitatamente ad alcune componenti di interesse, all’interno degli ambienti di vita.

positive wall wind wall wood wall

Per chi è spinto alla ricerca del se’ e alla meditazione, la personalizzazione dello spazio sonoro permette di creare installazioni e programmi olistici di allineamento vibrazionale, per un ringiovanimento fisico, emotivo, spirituale e mentale. I suoni, generati per mezzo di amplificatori invisibili sfruttano l’energia vibrazionale prodotta da campane di cristallo, campane tibetane in leghe di metallo, ecc. 
Le principali  declinazioni delle pareti sonore, quali wood wall, biosound wall, waves&water wall, river wall, wind wall, wellness wall, positive wall, non precludono l’estensione a temi caratterizzanti vocazioni o passioni personali quali ad esempio il “sail wall” la cui sonorizzazione è rappresentata dai suoni del vento e del mare ascoltati in navigazione dalla vostra barca.

(in)sound progetta “quadri sonori” e pannelli sonori. La sinestesia è il fenomeno per il quale la percezione di determinati stimoli è accompagnata da immagini proprie di un’altra modalità sensoriale, ovvero un’associazione invincibile e costante di sensazioni diverse che si presentano simultaneamente, come una “audizione colorata” o una “visione uditiva”. Lo sciabordio delle onde richiama visivamente al mare, il cinguettio degli uccelli richiama ad una visione naturale, ecc.
I suoni possono in sostanza rafforzare l’emozione della visione pittorica o, al contrario, far “vedere” cose che non sono dipinte, un secondo paesaggio retrostante al deposito pittorico. L’acusmetria, infine, unione dei termini acustica (dal greco akouo – udire) e metria, rappresenta un recente ambito di ricerca che disciplina le proporzioni e le misure delle forme acustiche proponendosi di evocare la visione di forme anche in assenza dello stimolo visivo, sfruttando la capacità trasversale e poco nota della nostra percezione: la sinestesia. Le forme acusmetriche sono di fatto “oggetti sonori a memoria di forma”, dispositivi audio a “orologeria” che in particolari condizioni inducono la percezione di punti, linee, figure geometriche in movimento nello spazio.

In sintesi, arte visiva, suoni, forme, colori e sensazioni umane sono fortemente correlati o correlabili. I quadri sonori (in)sound, realizzati utilizzando come materiale di partenza un supporto pittorico prodotto da artisti o fotografie, vengono sonorizzati in accordo ad una strategia definita di comune accordo con l’artista e il committente. 

I pannelli sonori sono rappresentati da installazioni destinate ad ambienti interni, possono essere fisse o mobili nel caso di esposizioni temporanee, ed hanno lo scopo di  generare messaggi superevocativi e di generare feedback di riconoscibilità tra il prodotto reso in forma visiva sul pannello e il medium audio associato.

I modelli in fase di realizzazione sono:

Sound memories

L’installazione permette di conservare la memoria storica sonora di un’opera costruita dall’uomo, di un ambiente naturale o antropico che è destinato a scomparire, a modificarsi irreversibilmente o a non esistere più. 

Business

I suoni della produzione nelle aziende sono strettamente legati al lavoro dell’uomo, al funzionamento delle macchine e degli impianti. Se c’è rumore significa che si produce e che l’azienda va bene. Le uniche aziende che non producono suoni sono quelle morte. Attività industriali e cicli produttivi possiedono caratteristiche sonore peculiari, variabili per settore merceologico, che le rendono riconoscibili, vere e proprie etichette sonore o “sound marks”.

Wellness

I ritmi dell'Oceano Indiano registrati a Lily Island e a Lombok in Indonesia, scanditi ogni 6-8 secondi dallo sciabordio delle onde che arrivano fino sulla spiaggia a cui fa eco la voce del reef.

Smile

Ad ogni transito nel raggio d’azione “smile” racconta brevi barzellette intervallate da grandi risate. La sequenza può essere preimpostata, casuale o a tema.

Your Sound

La sonorizzazione dell’installazione accoglie specifiche icone sonore,  dallo sport più amato al luogo in cui la testimonianza sonora è ancora impressa nella vostra memoria. I suoni possono essere registrati nel luogo d’origine con tecniche binaurali.

Media

Rilancio del messaggio pubblicitario già passato sui media tradizionali (TV, ecc.) nei punti terminali dove confluisce il cliente interessato all’acquisto (negozio, show room, ecc.).


wellness wall your sound sound memories
wellness wall your sound sound memories

progetto paesaggi sonori, progetto sonorizzazzione spazi interni ed esterni, progetto suoni dell'acqua
sonorizzazzioni pareti e installazioni sonore, arti sonore , marchi sonori